Informativa sui cookie

Il presente sito fa uso solamente di cookie tecnici.

Chiudendo il banner o cliccando "Continua la navigazione" verranno utilizzati solo i cookie tecnici necessari alla navigazione.

E' possibile disattivare qualunque cookie secondo le indicazioni rinvenibili nell'informativa privacy estesa.

Personalizza le tue preferenze relative ai cookie

In questo sito web utilizziamo solo cookie necessari per la fornitura del servizio. Consulta la nostra informativa sulla privacy.

Tariffe


Regolamento Comunale di Polizia Mortuaria (Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 56 del 2 ottobre 2014)
 
ART. 2 ONEROSITA’ DEI SERVIZI  
 
1.  I  servizi  funebri  e  cimiteriali  possono  essere  gratuiti  o  a  pagamento,  secondo  le  vigenti disposizioni di legge e del presente regolamento.
2.  Il corrispettivo dei servizi funebri e cimiteriali non soggetti a regime di libera concorrenza e' determinato  dal  soggetto  gestore  del  Servizio  nel  rispetto  degli  atti  di  indirizzo  dati dall'Amministrazione Comunale all'atto dell'approvazione degli atti fondamentali o dalla stipula del contratto di servizio, nonché nel rispetto dei limiti imposti dalla normativa vigente e salvi i casi  di  prestazioni  che,  in  virtù  di  disposizioni  di  legge  o  del  presente  regolamento,  devono essere gratuite.
3.  Il  Comune  esercita  la  vigilanza  ed  il  controllo  sulla  politica  dei  prezzi  e  delle  tariffe  all'atto dell'approvazione degli atti fondamentali assumendo a proprio carico gli oneri sociali, a meno che non sia diversamente stabilito dal contratto di servizio.  
4.  Sono  gratuiti  i  servizi  di  interesse  pubblico,  indispensabili,  esplicitamente  classificati  gratuiti dalla legge e specificati dal regolamento e precisamente:
  a. l’inumazione o la cremazione, per le salme di defunti per le quali vi sia il disinteresse da parte dei familiari e che siano decedute nel comune;
  b. l’esumazione ordinaria, di defunti per i quali vi sia il disinteresse da parte dei familiari;
  c.  la  deposizione  delle  ossa  in  ossario  comune  o  la  cremazione  dei  resti  mortali  per  le esumazioni  di cui al comma precedente;
  d. la raccolta delle ceneri in cinerario comune di cui all’art. 33 della Legge Regionale 4 marzo 2010, n. 18 Norme in materia funeraria.

In allegato il tariffario dei Servizi Cimiteriali Istituzionali.

I prezzi indicati sono al netto dell'Iva prevista dalla Legge.

Tariffario 2022

Tariffario Servizi Cimiteriali Istituzionali aggiornato al 01/07/2022