In caso di lutto

Cosa fare in caso di evento luttuoso in abitazione

Se il decesso avviene in abitazione occorre chiamare il medico curante, o la guardia medica, per la dichiarazione delle cause di morte e la redazione di un apposito certificato.

Al fine di garantire un miglior svolgimento del servizio funebre e di evitare spiacevoli incidenti, durante la movimentazione del feretro in ambienti pericolosi (vani scale,corridoi...), che potrebbero compromettere la buona riuscita del servizio e la sicurezza degli operatori, è possibile richiedere tramite l’agenzia di onoranze funebri il trasferimento della salma presso i locali di osservazione del Cimitero Monumentale permettendo così lo svolgimento di tutte le attività funerarie nel pieno rispetto delle attuali normative, prima fra tutte il D.Lgs. n. 81/2008, garantendo pertanto maggior sicurezza agli operatori incaricati allo svolgimento delle operazioni.

Cosa fare in caso di evento luttuoso in ospedale o in casa di cura

Se il decesso avviene in una struttura ospedaliera o casa di cura sarà l'Amministrazione Ospedaliera a provvedere alle certificazioni, mentre per l'organizzazione del servizio funebre è necessario rivolgersi ad una Agenzia di Onoranze Funebri.

Cosa fare in caso di morte violenta od improvvisa per strada o in luoghi pubblici

In caso di morte violenta, di morte improvvisa per strada o in luoghi pubblici, ovvero in caso di morte di persone che vivono sole è necessario avvertire la forza pubblica, la quale, dopo gli accertamenti di legge, darà disposizioni per la rimozione della salma.