Archivio News

22.12.2020

Misurazione saturazione ossigeno

La saturazione dell’ossigeno indica la quantità di ossigeno presente nel sangue arterioso periferico (SpO2) e di conseguenza anche lo stato di salute dell'apparato respiratorio e cardiocircolatorio: questo parametro si misura con il saturimetro, uno strumento di facile utilizzo che rileva anche la frequenza cardiaca.

Soprattutto in questa fase di emergenza sanitaria legata alla diffusione del COVID-19, il controllo della saturazione risulta particolarmente importante: il virus può infatti essere causa di polmonite e insufficienza respiratoria, ma può anche presentarsi senza sintomi rilevanti. Conoscere il valore della saturazione diventa particolarmente rilevante per il medico, perché gli consente di intervenire al momento giusto e di tenere sotto controllo la malattia. Quando il saturimetro indica un valore inferiore al 95% ci si trova in una condizione chiamata ipossiemia, che il base al grado viene definita lieve (91-94%), moderata (86-90%) o grave (sotto l’85%) e che può essere indizio di un problema respiratorio.

In tutte le Farmacie AGEC è possibile effettuare gratuitamente la misurazione del livello di saturazione dell'ossigeno e del battito cardiaco con saturimetri adeguatamente sanificati dopo ogni impiego, nel rispetto delle norme di sicurezza atte a limitare la diffusione dell'epidemia da COVID-19.

Misurazione saturazione ossigeno